Ultimi post

vuoto


Cerca nel blog

giovedì 5 luglio 2012

Fruotolo e Bannoli

Signore e signori, bambine e bambini, giovanotte e giovanotti, questo non è un dolce crudista di ripiego. Questo è un dolce a tutti gli effetti che può competere e anche vincere (dipende sempre dai gusti poi) con i dolci tradizionali. Non l'avrei mai detto, non era questa l'intenzione né l'ambizione quando ho partorito Fruotolo, pensavo di fare qualcosa di mangiabile, abbastanza gustoso per poterlo portare da amici se invitato. E infatti è nato proprio così, dopo un veloce test di una versione prototipo non troppo convincente (si stava nascondendo il furbone per non svelare le sue vere potenzialità!), il giorno stesso che sono stato invitato da amici ho dato vita a questa creatura. E a tavola poi, anche se le nostre pance erano già belle piene, siamo rimasti folgorati da Lui.

Dopo aver detto tutte queste cavolate per suonarmela e cantarmela (anche se il merito della bontà del Fruotolo è del Fruotolo stesso, è giusto ricordarlo!)... rimando ad altro post la descrizione della sua implementazione... scherzo! :D
Non potrei farvi uno sgarro del genere. Ve lo presento punto e basta.

Cari tutti..... ecco a voi..... Fruotolo!


La base di questo dolce è la pasta di banana che ho implementato (scusate la parola molto informatica) proprio per fare un dolce. Poi il destino ha voluto che automodellandosi a sua stessa immagine e somiglianza (anche se non esisteva ancora) si è plasmato come un rotolo di frutta. Da cui Fruotolo.

La forma della pasta di banana era un rettangolo di circa 20 cm x 15 cm di lati, forse qualcosa di più ma non ci giurerei.

Quindi una volta pronta la pasta di banana è necessario fare il ripieno, i cui ingredienti sono:
  • polpa di mela
  • succo di mela e anche un po' di succo di ananas
  • uvetta ammollata in acqua una decina di minuti o più 
  • 3 datteri senza pelle (facoltativi)
  • succo d'agave
  • qualche noce a pezzettini
  • cannella
  • cacao in polvere

La polpa di mela, il succo di mela e il succo d'ananas derivano dalla estrazione con il mitico Impavido (HU100 della Hurom) dei rispettivi frutti. Alla mela conviene togliere la buccia (prima dell'estrazione del succo ovviamente). Quindi possiamo mischiare tutti gli ingredienti in una terrina, tranne i succhi e il cacao, con una forchetta o un cucchiaio. Aggiungere quindi i succhi solo nelle quantità opportune per far rinvenire un po' la polpa di mela se dovesse essere troppo asciutta.
Assaggiate questo impasto aggiustandolo ancora di cannella, succo d'agave o datteri se è povero di sapore o di dolcezza.

Stendere quindi la pasta di banana e metterci sopra uno strato di circa mezzo centimetro o qualcosa più dell'impasto. Da un lato non arrivate proprio alla fine con l'impasto, fermatevi 1 o 2 centimetri prima. Prendete quindi l'altro lato della pasta di banana, quella con l'impasto fino alla fine, e iniziate ad arrotolare su se stesso. Una volta arrotolato tutto spolveratelo con il cacao in polvere da cima a fondo e bon appétit! Magari lasciarlo prima un po' in frigorifero se desiderate.

Cheddire, il sapore di questo semplice rotolo fruttariano è stato una sorpresa sia per me che per i miei amici, ce lo siamo strafugati nel gargarozzo! Veramente ottimo!

Si possono ovviamente fare tutte le modifiche che si vogliono. Con questi ingredienti assomiglia al sapore dello Strudel, ma si può provare per esempio anche con un ripieno di vegrino (grazie Rava!), poco o per niente salato in questo caso, e pezzi di cioccolato. Cosa che ho sperimentato in un'altra occasione cercando di simulare i cannoli siciliani, soprannominati Bannoli, per via della pasta di banana. Di seguito il risultato.





Durante la preparazione della pasta di banana per i 4 Bannoli.....




e durante la preparazione del ripieno di vegrino (grazie ancora a Rava!).








Et voilà!



E anche questi si sono auto sparati nel gargarozzo, stupendi!

Sperimentate gente, sperimentate anche voi con la pasta di banana! ;)




12 commenti:

  1. Non ho parole ... ottime idee, bellissimi spunti e chissà che squisita bontà ... ora mi stampo tutto, metto da parte e comincio a cercare qualcosa che assomigli ad un'essicatore perchè non posso più farne a meno ;-!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rava!
      Questi complimenti da te sono un super onore, mi gonfio come un gatto tronfio di se stesso. :D
      Ovviamente attendo tue rielaborazioni di queste ricette o di altre con la pasta di banana :)

      Elimina
  2. Ecco, proprio adesso che la voglia di dolce è al massimo.
    Troppo invitanti questi bannoli. Proverò...ah si che proverò!
    A farli..ma soprattutto a divorarli. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura!
      Si questi dolci seppur crudisti rendono molto al palato.
      Prova prova e poi sappimi dire ;)

      Elimina
    2. Domani pomeriggio metto in pratica.
      Ti farò sapere se riuscirò ad eguagliare ciò che vedo qui in foto.
      A poi! :)

      Elimina
    3. Bravissima!
      Fammi sapere ;)

      Elimina
  3. bè...le banane mi strapiacciono per la verità, solo una cosa: mi sembrano un tantino dolci questi dolci, li smorzerei puciandoli nel caffelatte (vegan ovviamente) hahahahaha :)
    Bravo Epi ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh qui si vede l'occhio esperto della Bibi!
      Anche per dolcezza competono molto con i dolci "stradolci" tradizionali, cosa che io non amo molto a dire il vero. Si può comunque smorzare mettendo poco dolcificante e magari evitando i datteri..... oppure puciandoli nel caffé latte! :D

      OT: purtroppo dal lavoro non riesco più a commentare nessun blog di blogger che non sia il mio, a causa del proxy aziendale blogger mi identifica come uno spammer, così mette il commento e poi dopo qualche secondo me lo toglie! :( Se trovi dei messaggi di uno spammatore che si fa chiamare EpiNeo tra i tuoi "indesiderati", bhé sai chi è! :)

      Elimina
    2. per lo spammone inutile che accampi scuse, dillo che spammi e basta no?!!! ^_^

      per il fruotolo i datteri non ci penso nemmeno a toglierli, sono spettacolo, devo escogitare qualcosa d'altro ;)

      Elimina
    3. eddai Bibi non posso mica dirlo così apertamente che sono uno spammer! :P

      e ma allora se non vuoi togliere i datteri... fatteli belli dolci questi dolci! :D

      Elimina
  4. divini!
    sono in una fase crudista e questi ci stanno tutti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche tu Luby! Anche io sono in fase crudista. Facciamoci coraggio allora! D'estate è una figata ;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...